LA RETE TUBIERA

REALIZZAZIONE RETE TUBIERA2018-09-21T17:09:35+00:00

Realizzazione della rete tubiera

La tubazione Sistem Air è composta da PVC autoestinguente.
Le sue particolari caratteristiche tecniche garantiscono una perfetta tenuta dei componenti incollati. La corretta installazione della rete tubiera garantisce il corretto funzionamento dell’impianto e per questo è da considerarsi la fase più importante per ottenere l’ottimale funzionamento di un impianto d’aspirapolvere centralizzato.

Taglio della tubazione

Per ottenere un corretto taglio delle tubazioni utilizzare ESCLUSIVAMENTE l’attrezzo tagliatubi.

La tubazione deve SEMPRE essere posizionata correttamente: deve sempre combaciare con la battuta del raccordo.

Esempio di utilizzo dello strumento tagliatubi.

Unione corretta dei raccordi

Senso di aspirazione

La fase di incollaggio delle tubazioni ai raccordi è da considerarsi senza dubbio la fase più delicata dell’impianto d’aspirapolvere centralizzato, in quanto, se non eseguita correttamente, può generare perdita di carico all’impianto. L’operazione corretta consiste nello spalmare il collante solo sulla tubazione o sulla parte maschio del raccordo. Questo fa sì che all’innesto della tubazione nel raccordo la colla in eccedenza possa fuoriuscire creando un’ulteriore anello di tenuta.

Raggio di curvatura

Il raggio di curvatura della rete tubiera posta in esecuzione esterna, o posta sotto traccia, deve necessariamente essere eseguita con raccordi di tipo a 45° che garantiranno il minor sforzo possibile di passaggio dell’aria aspirata.
Minori saranno i raccordi curvi installati nell’impianto, e maggiore sarà la velocità dell’aria aspirata, e migliore la resa finale dell’impianto di aspirapolvere centralizzato.

Giunzione della rete tubiera

La giunzione della tubazione deve essere eseguita con l’apposito raccordo manicotto a doppio battente; il battente, presente in tutta la raccorderia con marchio SISTEM AIR, è l’elemento che garantisce il combaciare della tubazione al raccordo. Perché la tubazione possa fare perfettamente battuta con i raccordi e non presentare nessun gradino all’interno delle tubazioni, è INDISPENSABILE eseguire il taglio con l’apposito attrezzo tagliatubi.

Senso di aspirazione

Per la diramazione di più puti presa aspirati usare i raccordi a derivazione di tipo a 45° femmina femmina, oppure derivazione a 45° maschio femmina: questo raccordo viene impiegato sia per la derivazione di un punto presa sullo stesso piano che per l’esecuzione di colonne montati in stabili su più livelli. È fondamentale che la derivazione venga sempre installata correttamente rispetto al senso di aspirazione dell’impianto (vedi figura). L’ errata installazione della derivazione causerà un inevitabile intasamento dell’impianto.

Casi particolari

Durante le fasi d’installazione vi può capitare di incontrare ostacoli che non si possono scavalcare a causa della mancanza di livello del sottofondo: questo problema può essere ovviato con un cosiddetto sottopassaggio. Il sottopassaggio deve essere eseguito con un raccordo curvo a 45° maschio femmina; un raccordo a 45° femmina femmina, un pezzetto di tubazione, un’altra curva a 45° maschio femmina, una curva a 45° femmina femmina. Questa operazione deve essere eseguita il minor numero possibile di volte sullo stesso impianto, in quanto creerebbe una grossa forzatura nella velocità dell’aria aspirata.

In condizioni impiantistiche come nel caso della figura riportata, l’attenzione va rivolta alle dilatazioni del terreno: SISTEM AIR risolve questo problema utilizzando appositi giunti di dilatazione (vedi capitolo “Impiantistica”) da installarsi: uno subito all’uscita delle tubazioni dalla prima struttura, ed un secondo prima dell’ingresso nella seconda struttura. La tubazione posta nel terreno dovrà essere coibentata al fine di ridurre al minimo la condensa all’interno della tubazione, che al contatto con la polvere aspirata potrebbe creare incrostazioni.

This website uses cookies and third party services. Ok