fbpx

Staubsaugerroboter? Niemals!

Impossibile avere un ambiente salubre

Impossibile avere un ambiente salubre

Il robot aspirapolvere è un elettrodomestico che presenta diversi limiti e difetti. Il principale di questi è che non può garantire nelle abitazioni un ambiente davvero salubre.

Principalmente a causa del piccolo motore, che implica una scarsa potenza aspirante, e della mancanza della tipica “frizione” impressa, invece, con l’utilizzo di un aspirapolvere centralizzato o tradizionale.

In aggiunta, la presenza di un piccolo serbatoio di raccolta polveri inserito all’interno del robot comporta l’impossibilità di espellere all’esterno micropolveri e acari. Quest’ultimi poi molto spesso finiscono per accumularsi sulle rotelle e sulle spazzole senza neanche arrivare al serbatoio.

Un prodotto che non pulisce dappertutto

Un prodotto che non pulisce dappertutto

Tra gli altri limiti del robot aspirapolvere, che non può sostituire in alcun modo né il tradizionale aspirapolvere né l’aspirapolvere centralizzato, c’è il problema di non riuscire a pulire bene da solo tutte le superfici.

Questo tipo di elettrodomestico necessita, infatti, di avere la strada spianata da ogni tipologia di ostacolo come cavi elettrici, tappeti troppo alti o divani troppo bassi, per potersi muovere al meglio sfruttando i sensori di movimento.

Ma questo non basta. Infatti, gli angoli o le zone lungo le pareti sono i punti dove lo sporco anziché essere eliminato viene spesso spinto e accumulato.

Difese immunitarie e ambiente esterno

Il tempo è denaro…

Difese immunitarie e ambiente esterno

Il tempo è denaro…

Se è vero che il tempo è denaro, allora si può aggiungere tra i difetti principali del robot aspirapolvere proprio il tempo che viene impiegato (perso?) per svolgere tutte quelle operazioni necessarie per il suo corretto funzionamento. Basti pensare, innanzitutto, alle ore spese per “preparare” le stanze prima del suo passaggio per eliminare tutti i possibili ostacoli.

Non solo, questo elettrodomestico necessita di un costante svuotamento del serbatoio di raccolta polveri, date le sue piccole dimensioni, e di una pulizia frequente di ruote e spazzole, per rimuovere lo sporco che è solito accumularsi lì. Altre operazioni, queste, dispendiose in termini di tempo per evitare il rischio concreto di dovergli far ripetere diversi passaggi per ripulire il pavimento dalla sporcizia persa dal serbatoio troppo pieno.

A proposito di denaro, infine, i robot aspiratutto devono restare attaccati alla presa di corrente ventiquattr’ore al giorno. Anche se la batteria non assorbe molto, alla lunga questo incide inevitabilmente sui costi totali dell’energia elettrica.

Vale la pena, dunque, investire denaro in un elettrodomestico costoso ma non in grado di rendere la nostra casa un ambiente davvero salubre e pulito?

 

Neueste Nachrichten:

Open chat